catalogo completo
 
modelli standard diametro RES 120/170/220/330  
  Impiego
Il rullo allargatore a corde elastiche tipo RES è generalmente utilizzato per distendere e dividere materiali rigidi e che male si adattano a seguire la curva del cilindro gobbo.
Essendo costituiti da corpi cilindrici e non curvi, si elimina completarnente il noto effetto di flessione durante l'allargamento di materiali delicati con poca memoria elastica.

Descrizione
Il cilindro, ricavato da un tubo di alluminio, ruota su di un albero fisso. Una serie di corde elastiche alloggia in particolari cave ricavate attorno alla superficie del rullo. Queste cave sono realizzate in modo tale che durante la rotazione le corde non vengano espulse dalla loro sede per effetto della forza centrifuga.
Ad ogni estremità del cilindro le corde sono imperniate su di un disco rotore che, ruotando inclinato, sottopone le stesse ad una differente estensione. Il rotore ha un'inclinazione regolabile attraverso una manovella. È quindi possibile dosare l'effetto di allargamento anche separatamente (lato sinistro - lato destro). Durante un giro completo ogni singola corda è sottoposta ad una fase di progressivo stiramento fino ad un punto di massima estensione per poi passare, senza il contatto del film, ad una fase di progressiva concentrazione fino al punto di ripartenza. Mettendo quindi a contatto il film alle corde in fase di stiramento si viene a generare sulla sua superficie quell'effetto di allungamento progressivo dal centro verso l'esterno che elimina le pieghe.

Montaggio
Il fissaggio del rullo RES è un'operazione molto semplice. È sufficiente fare due fori passanti nelle fiancate ed in seguito fissare con due bulloni l'asta del rullo all'interno delle fiancate stesse avendo l'accortezza di posizionare il rotore, ruotando l'asta prima del fissaggio, facendo coincidere il punto di inizio della distensione delle corde con il punto di contatto previsto del film.

Caratteristiche Standard
Il rullo RES di serie è dotato di corde elastiche in poliuretano. Per evitare l'eccessivo schiacciamento delle corde elastiche, Vi invitiamo a non superare il valore di pressione massimo indicato nella tabella, per non impedire una buona distensione delle corde. Corde antiozono resistenti ai solventi e all'abrasione. Corde singole per facilitare la sostituzione in caso di rottura. Particolari accorgimenti costruttivi assicurano una lunga durata delle corde elastiche. Scorrevolezza in rapporto ai diversi tipi di impiego.

Azionamento
Normalmente il cilindro ruota per la forza di trascinamento imposta dal fim. In tal caso la scorrevolezza è in rapporto al grado di espansione impostato dall'operatore attraverso l'inclinazione dei rotori. Per la distensione dei films leggeri, sottoposti ad una tensione inferiore a quella minima richiesta per la rotazione del cilindro, può essere fornita una puleggia di trascinamento per cinghia piatta o trapezioidale che consente il collegamento del rullo al traino della macchina operatrice. Tale puleggia può essere eseguita con un diametro standard o con diametro diverso secondo la richiesta del cliente.

Avvolgimento
L'angolo di avvolgimento del film sul rullo deve essere compreso tra un minimo di 110° ed un massimo di 170°. La distanza fra il distensore RES e il rullo successivo deve essere minimo 800 mm. Al di sotto di tale distanza il rendimento diminuisce.

Optional
Regolazione con indicatore della tensione delle corde
Gruppo di regolazione esterno alle spalle della macchina
Corde speciali per applicazioni particolar

 
  indietro   specifiche tecniche   modulo offerta   richiesta  
     

 
res   res
 
FBF s.r.l. Officina Meccanica - P.IVA 00340280197 - Via dell'Artigianato, 6 26029 Soncino (CR) Italy Capitale sociale €10.400,00 i.v
Tel.+39.0374.83063 - Fax. +39.0374.84066 E-mail:info@fbf-srl.com - Privacy - Condizioni di vendita Iscrizione Reg. imp. di Cremona n°00340280197